Contenuto principale

Messaggio di avviso

Richiamando la nota n° 32022 del 21.01.2021 della Regione Campania – Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali – U,O.D. Ufficio Centrale Foreste e Caccia, si informa che è possibile restituire il tesserino nel periodo compreso tra l’11 febbraio 2021 ed il 31 marzo 2021 direttamente presso l’Ufficio dei Servizi Sociali.
La Regione Campania, con Decreto Dirigenziale n. 03 del 13/01/2021 ha approvato le procedure per il monitoraggio e restituzione del Tesserino venatorio regionale telematico anno 2020-2021.
Il tesserino regionale venatorio telematico deve essere consegnato subito dopo la conclusione della stagione venatoria 2020-2021 e precisamente dal giorno 11 febbraio 2021 al 31 marzo 2021.
La consegna deve avvenire al Comune che lo ha vidimato così come previsto dalla DGR n. 322 del 30/06/2020 di approvazione del calendario venatorio esclusivamente nei giorni ed orari di apertura al pubblico (Lunedì – Mercoledi – Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 oppure il Martedì – Giovedì dalle 15.30 alle 17.00) previo appuntamento, chiamando il n° 0823 769362 onde evitare inutili attese oppure di trovare il Funzionario addetto.
La restituzione può avvenire direttamente da parte del cacciatore oppure per il tramite delle Associazioni venatorie riconosciute.
Tutti i dati riportati sui tesserini dai cacciatori durante l'esercizio delle attività venatorie devono essere inseriti nel sistema telematico regionale https://www.campaniacaccia.it .
Il cacciatore prima di provvedere alla restituzione del tesserino può inserire direttamente nel sistema telematico regionale https://www.campaniacaccia.it i dati relativi alle giornate di caccia esercitate e ai prelievi effettuati.
Qualora, invece, si prevede la restituzione per il tramite della Associazione venatoria, prima della consegna all'Ente competente, l'Associazione può provvedere all'inserimento in procedura dei dati venatori rilevati e riportare sul frontespizio del tesserino (pagina n. 1) la dicitura "CENSITO", nella parte superiore destra. Tale elemento consentirà successivamente di separare agevolmente i tesserini monitorati dai tesserini da sottoporre a monitoraggio.
Si rinvia alle indicazioni riportate su apposito sistema telematico regionale.


Il Responsabile dell’Area Politiche Sociali e Culturali
Dott.ssa Annamaria La Penna