Contenuto principale

Messaggio di avviso

In considerazione dell’attuale emergenza epidemiologica Covid-19, della impennata di contagi registrati negli ultimi giorni, che necessariamente impongono una maggiore attenzione per il contenimento della diffusione del virus, delle indicazioni dell'Istituto superiore della sanità sul trattamento dei rifiuti domestici che stabiliscono in particolare che chi è stato contagiato dal virus o è in quarantena obbligatoria, non può e non deve fare la raccolta differenziata, i soggetti contagiati e in quarantena vengono trattati allo stesso modo: entrambi non possono fare più la raccolta differenziata ma devono collocare tutti i rifiuti in un doppio sacchetto da depositare negli spazi idonei, secondo il piano di raccolta territoriale.

Sia i cittadini che gli operatori devono osservare, nelle varie fasi della raccolta, cautele particolari per tutelare la salute pubblica. I sacchi, una volta chiusi con cura, non saranno aperti né manipolati e verranno conferiti a un termovalorizzatore.


SI DISPONE


Che il servizio di raccolta dei rifiuti COVID-19 sia evaso con cadenza settimanale, nel giorno del mercoledi. I cittadini interessati dalla presente disposizione dovranno collocare tutti i rifiuti in un doppio sacchetto da depositare negli spazi idonei in attesa di ritiro.

Si informa che il servizio ordinario di prelievo dei rifiuti prosegue regolarmente, secondo il consueto calendario giornaliero della raccolta differenziata.

Eventuali disservizi potranno essere comunicati dal cittadino a mezzo mail utilizzando l’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Castel Volturno 03.11.2020


IL FUNZIONARIO RESPONSABILE
Arch. Francesco Pirozzi